Business Skills: le competenze più richieste nel mondo del lavoro

Oggigiorno il successo di aziende e lavoratori dipende dal possesso delle giuste competenze. Quali sono le business skills più richieste?

Persino nell’epoca dell’Intelligenza Artificiale il talento delle persone rimane di fondamentale importanza. Ora più che mai qualsiasi il business richiede persone capaci di prendere decisioni, realizzare i piani ed eseguire attività capaci di condurre verso un successo sostenibile. 

Per questo il World Economic Forum esorta le aziende ad investire nella formazione preventiva delle abilità e per questo i professionisti hanno la necessità di sviluppare competenze importanti per prosperare negli impieghi del futuro. 

La domanda è, quali specifiche business skills possono portare i maggiori benefici oggi e negli anni a venire? 

Resta un punto fermo, esiste già un gap di abilità digitali che minaccia la sostenibilità di molte aziende. Secondo la Society of Human Resource Management (SHRM), il 75% dei recruiters rileva difficoltà nell’individuare il candidato con le giuste competenze per le posizioni lavorative aperte. 

A rendere ancora peggiore la situazione, molte organizzazioni trascurano le soft skills che aiutano a migliorare la performance complessiva dell’organizzazione, come provato da numerose ricerche. 

Una cosa resta chiara. Le giuste competenze forniscono all’azienda un vantaggio strategico e ai lavoratori concrete possibilità di carriera. 

Cosa sono le business skills

Le business skills fanno riferimento alle abilità e alle conoscenze acquisite sia nella pratica che in attività formative che aiutano a risolvere problemi, eseguire compiti, o creare valore per la tua organizzazione. 

Spesso le business skills servono ad elevare le performance dell’organizzazione in termini di profittabilità, produttività o efficienza. Possono essere suddivise tra soft skills e hard skills

Le soft skills sono abilità informali, relative ai rapporti con le persone che sono acquisite e sviluppate durante l’intera vita. 

Al contrario le hard skills riguardano conoscenze di carattere tecnico o specialistico, e sono generalmente acquisite attraverso corsi di formazione, workshops, apprendistato o istruzione accademica. 

Secondo studi e sondaggi condotti da Linkedin, WEF ed altre organizzazioni, queste sono le più importanti business skills, capaci di aiutarti a rendere al massimo nel tuo ambiente di lavoro, qualunque sia il tuo ruolo. 

Business skills: Soft skills

Pensiero critico

In un mondo inondato di dati solo chi è capace di superare il rumore di fondo, selezionare con cura le informazioni ed avere le giuste intuizioni può prendere decisioni di business corrette. 

Il pensiero critico è la chiave per realizzare valutazioni solide, prendere le giuste soluzioni e trovare le migliori soluzioni. Questa competenza è cruciale, tra gli altri, nella formulazione di strategie e nell’analisi dei costi. 

Problem solving

La tecnologia aiuta a risolvere molti problemi, ma ce ne sono comunque molti altri da affrontare, capaci di tenere le organizzazioni ben impegnate. In qualsiasi settore e periodo, le tue abilità di problem solving sono un elemento chiave di strumenti quali 5S, Lean Six Sigma. 

Focus

Distrazione e procrastinazione sono due delle sfide più serie che riducono la produttività dei lavoratori digitali. 

Dato l’alto impatto che ciascuno di questi due fattori ha sulla performance, molti HR pensano attualmente che la capacità di mantenere la concentrazione sarà la skill più importante in questo secolo.  

La tua abilità di focalizzazione ti aiuta a realizzare in maniera rapida ed efficace compiti importanti. 

Time management

Correlata alla concentrazione, la capacità di rispettare la pianificazione delle attività è una abilità rara e preziosa. La corretta gestione del tempo ti aiuta ad organizzare i tuoi impegni in maniera efficiente ed a completare i compiti assegnati secondo le attese del tuo team o del tuo cliente. 

Senza una buona gestione del tempo probabilmente salterai delle scadenze, ed i tuoi arretrati diventeranno sempre più difficili da gestire. 

Questa abilità riguarda il modo in cui si motivano e si guidano gli altri verso l’eccellenza. Oltre alla capacità di autovalutazione e all’umiltà, la leadership richiede una profonda comprensione dei processi ed un reale rispetto per le persone. 

Leadership

Questa abilità riguarda il modo in cui si motivano e si guidano gli altri verso l’eccellenza. Oltre alla capacità di autovalutazione e all’umiltà, la leadership richiede una profonda comprensione dei processi ed un reale rispetto per le persone. 

Come leader dovrai focalizzarti sia sul risultato che sui passi necessari per arrivare a raggiungerlo. 

Creazione di relazioni/Collaborazione

Praticamente qualsiasi tipo di business richiede l’interazione con altre persone. Empatia e la capacità di creare rapporti interpersonali ti consentiranno di guidare o influenzare gli altri nel superamento delle sfide personali ed organizzative. 

L’abilità di collaborare ti consente di lavorare senza soluzione di continuità come parte di un team con alti livelli di performance. Apre, inoltre, interessanti opportunità ad interazioni che portano benefici a tutti i membri del team. 

Pianificazione/Pensiero strategico

Quando formuli piani e strategie, tu definisci gli obiettivi, organizzi le tue risorse e chiarisci il percorso da seguire per raggiungere gli obiettivi. 

Senza questa abilità passare dal Punto A al Punto B può avvenire in maniera disordinata, non organizzata e tortuosa. 

Pianificare ti aiuta ad ottimizzare le risorse, gestire i rischi e risparmiare tempo. 

Comunicazione/Ascolto

La abilità comunicative sono sempre state tra le più importanti per i professionisti. 

L’abilità di descrivere i propri obiettivi e le proprie idee aiuta ad allineare le persone dell’organizzazione o del team, e a minimizzare la confusione che può nascere quando le questioni sono comunicate in maniera inadeguata. 

Il public speaking ti aiuta a sostenere le tue idee in maniera convincente di fronte ad un pubblico. 

Dall’altro lato l’ascolto favorisce una più profonda comprensione e chiarezza delle situazioni, che a sua volta porta ad una migliore valutazione e alla definizione di soluzioni più efficaci. Lo Storytelling è una forma avanzata di comunicazione ed è una competenza necessaria, specialmente per gli imprenditori, i venditori professionisti e chi si occupa di marketing digitale. 

Ricerca delle informazioni

In un mondo dominato dai dati, devi saper navigare tra una infinità di informazioni per trovare quello che serve per la tua situazione, il tuo problema o il tuo obiettivo. Dal momento che non tutte le informazioni sono affidabili, devi saperle verificare confrontando le fonti ed assicurarti dell’affidabilità dei dati che utilizzi per prendere decisioni o risolvere problemi. 

Pensiero creativo

Con Intelligenza Artificiale, machine learning ed automazione che si occupano sempre più di compiti amministrativi o umili, molti osservatori credono che la creatività sarà l’abilità capace di conservare agli umani un ruolo rilevante sul lavoro. 

Un articolo di The Next Web propone addirittura che la creatività potrebbe essere la più importante tra le soft skills ricercate dalle aziende. La creatività è quella abilità o inclinazione che porta alla creazione di un’idea, un’invenzione, un’opera d’arte. Il design è un’area nella quale la creatività dà ampia dimostrazione di sé. 

Business skills: Hard Skills

Project Management

Non devi essere un Project Manager per ottenere benefici da questa abilità. Una conoscenza di base del Project Management ti aiuterà a realizzare compiti, guidare un team, distribuire le risorse, o gestire meglio il tuo business. 

Questo perché il Project Management richiede disciplina nella gestione del tempo, del talento, del budget e della qualità. Questa abilità ti aiuterà ad essere più organizzato, economicamente efficiente e focalizzato. 

Budget/Gestione finanziaria

Flussi di cassa non adeguati sono una delle cause principali dei fallimenti. 

La capacità di definire budget e ottimizzare la gestione finanziaria ti aiuterà a spingere il tuo team o la tua azienda più vicini al successo. 

Sia che tu decida di acquisire le competenze base di budgeting o di finanza, i tuoi sforzi saranno ampiamente ripagati. 

Gestione dei clienti

Qualsiasi business è ormai incentrato sul compratore. La facilità di accesso alle informazioni sui prodotti così come l’intensificarsi della competizione tra brand ha incrementato il potere dei clienti. 

Dal momento che sono i clienti a decidere dove va il mercato, i professionisti (manager) hanno un grande beneficio dalla comprensione dei fondamenti di customer service. 

Infatti, essa ti aiuta a differenziare il tuo marchio, trovare nuovi clienti, mantenere quelli già acquisiti e mantenere la tua azienda profittevole. 

IT

La maggior parte del mondo del business è guidata dalla tecnologia. Per le aziende è, quindi, indispensabile inserire persone che manifestano una forte affinità con essa. 

Come minimo devi avere una conoscenza di software di produttività come Microsoft Office per poter creare documenti e collaborare con il team. Saper usare altri software di produttività relativi ad esempio alla messaggistica o alla gestione dei compiti, ti aiuta a diventare più efficiente nel tuo lavoro. 

Comunicazione professionale

Si tratta di una applicazione tecnica delle abilità di comunicazione base descritte precedentemente. 

La capacità di comunicare in maniera professionale ti aiuterà a stabilire un rapporto di fiducia con il cliente, che potrà contare sulle tue competenze. Le persone (colleghi, fornitori, clienti) trovano più facile fidarsi di contatti che parlano e scrivono con professionalità. 

Presentazioni

Anche se non sei uno speaker professionista dovrai realizzare presentazioni e consegnare report prima di una riunione. In queste situazioni, avere eccellenti capacità di comunicazione orale è fondamentale. Ma lo è anche una adeguata conoscenza di software di presentazione, come ad esempio PowerPoint. 

Gestione e risoluzione dei conflitti

Dal momento che le aziende ed i team sono fatti di persone con differenti personalità, preferenze e priorità, occorre dare per scontato che possano emergere conflitti. 

Qualche volta i conflitti emergono non dalle persone, ma dai processi. Che tu sia un capo dipartimento, un project manager o un membro del team, sviluppare abilità nella gestione dei conflitti aiuterà a diminuirne le conseguenze. 

Social media

I social media sono diventati un canale efficace per far conoscere il tuo messaggio e per mantenerti informato sui trend più importanti nel tuo settore e nella tua professione. Puoi usarli anche per il motivo per il quale erano stati inizialmente pensati: costruire relazioni. 

Sapere come trarre il meglio dai canali digitali può aiutare il tuo network, migliorare le tue performance e migliorare la tua carriera. 

Analisi dei numeri e dei dati

Competenze matematiche possono aiutarti per avanzamenti di carriera. A mano a mano che le decisioni diventano sempre più dipendenti da dati reali, avere buone competenze in statistica, analisi dei dati e nell’utilizzo di fogli di lavoro come Excel costituisce un vantaggio tangibile. 

Marketing e vendite

Anche se non è il tuo campo diretto di azione, avere una comprensione di base dei principi che regolano vendite e marketing ti aiuta a metterti in contatto con differenti interlocutori e ad imparare il modo migliore per formulare un messaggio o una strategia per coinvolgere le persone. 

Caratteristiche

Coscienziosità/Consapevolezza

Molti psicologi, uomini di affari e recruiters considerano questa caratteristica come uno dei principali indicatori di successo. La coscienziosità implica l’attenzione verso gli altri, un forte auto controllo e l’impegno a fare le cose al meglio per raggiungerei propri obiettivi.

Intelligenza emotiva (EQ)

Avere un elevato livello di intelligenza emotiva significa essere proattivamente consapevoli di sé ed empatici nel confrontarsi con altre persone. EQ aiuta le persone a riconoscere e comprendere le emozioni proprie e delle persone intorno a sé. Questo porta ad una forte adattabilità sociale, a solide decisioni e a risultati positivi. 

Curiosità

Le persone che apprendono per tutta la durata della vita, gli innovatori e i sostenitori del miglioramento personale tendono ad avere una forte curiosità innata. Devi essere curioso per goderti la ricerca e l’apprendimento di cose nuove ogni giorno. Hai bisogno di un alto livello di curiosità per scavare a fondo nei problemi e costruire soluzioni efficaci. 

Positività

Manager (professionisti) con un’attitudine positiva tendono ad essere più produttivi e felici sul lavoro. 

Queste persone riescono a gestire meglio le battute d’arresto e forniscono migliori prestazioni complessive rispetto a colleghi meno positivi. I selezionatori cercano costantemente questa caratteristica durante la ricerca di candidati per qualunque posizione. 

Conclusioni

Sia per le aziende che per i lavoratori il successo dipende dal possesso delle giuste business skills

Trovare tutte le abilità elencate sopra può essere una sfida complicata, ma le competenze, siano esse hard o soft, possono essere apprese. 

Fonte: GoSkills